LA NOSTRA STORIA




vcn 1.2

La nascita della Vicini Mario e Figli risale al 1952, ma il nostro
“fondatore” Mario Vicini, costruiva e vendeva già le sue biciclette da
corsa nel suo negozio dal 1942.

Mario Vicini infondeva nelle sue biciclette il suo enorme bagaglio di
esperienza maturata sulle strade di tutta Europa, gareggiando nelle
più famose squadre dell’epoca, (Viscontea, Bianchi....) e addirittura
come indipendente (cioè senza il supporto di una squadra) al Tour de
France 1937 giungendo secondo. Fra le due stelle di allora, Bartali e
Coppi, trovò spesso il modo di infilarsi nella disputa fra i due poichè
era molto forte in salita.

Il settore biciclette da corsa viene seguito costantemente dai figli di
Mario e dai nipoti Raffaele e Paola Vicini, e dai nostri migliori tecnici
vi è inoltre un aggiornamento continuo che marcia di pari passo con
il progresso della tecnologia e con l’andamento della tendenza, pur
restando attaccati alla migliore delle tradizioni.

Proprio sulle basi di questa filosofia La ditta Vicini è stata promotrice
della costituzione della squadra di ciclismo femminile Alfa Lum, rile-
vando con soddisfazione la validità di una scelta che ha dato un no-
tevole e positivo impulso alla diffusione dello Sport ciclistico “in rosa”,
valorizzato peraltro dalle splendide imprese che hanno scandito la
stagione delle portacolori della Società nel 1999.

L’interesse e la passione che contraddistingue da sempre la Vicini,
va tuttavia oltre il settore prettamente Sportivo, ponendo l’attenzione
su tutti i settori di mercato, dalla bicicletta da passeggio a quella per
bambini, riuscendo a garantire ogni volta un prodotto dalle ottime ca-
ratteristiche tecniche e sempre all’avanguardia.

 
 
 
 
vcn 1.2 vcn 1.2 vcn 1.2
vcn 1.2 vcn 1.2 vcn 1.2